Le vie spermatiche sono i condotti che permettono la maturazione degli spermatozoi ed il loro flusso verso l’esterno del corpo.

Che cosa sono le vie spermatiche?

Le vie spermatiche sono un sistema di strutture appartenenti all’apparato genitale e riproduttivo maschile.

Le vie spermatiche iniziano all’interno di ciascun testicolo con i tubuli seminiferi retti, piccoli canali deputati alla produzione degli spermatozoi (spermiogenesi) e alla loro escrezione. I tubuli si intrecciano quindi fino a formare la rete testis (o rete testicolare), formata da canali e lacune di varia grandezza. Dalla rete testicolare di ciascun testicolo partono dei dotti efferenti che raggiungono l’epididimo, piccolo corpo allungato – posto sul bordo posteriore-superiore del testicolo – che costituisce il tratto delle vie spermatiche compreso tra i condotti efferenti della rete testicolare e il dotto deferente (canale deputato al trasporto dello sperma). I funicoli o cordoni spermatici rappresentano il complesso del dotto deferente e dei vasi sanguigni e dei nervi che gli si affiancano nel suo decorso. I condotti eiaculatori, fondamentali per il trasporto dello sperma, attraversano la ghiandola prostatica e confluiscono nell’uretra prostatica.

L’uretra, che permette l’espulsione dello sperma al di fuori dell’organismo maschile, rappresenta infine l’ultimo tratto delle vie spermatiche (a esclusione della porzione iniziale, l’uretra rappresenta in realtà un condotto comune tra le vie spermatiche e quelle urinarie).

Qual è la funzione delle vie spermatiche?

Due sono le funzioni principali delle vie spermatiche: consentire il transito degli spermatozoi provenienti dai testicoli verso l’esterno dell’organismo e permettere la maturazione degli spermatozoi stessi.

Le funzioni principali delle vie spermatiche sono quelle di assicurare la maturazione degli spermatozoi, nonché l’espulsione degli stessi durante l’eiaculazione.

 

Le diverse strutture che formano le vie spermatiche hanno inoltre la capacità di modificare la composizione delle sostanze secrete al loro interno mediante un meccanismo duplice, secretorio e assorbente.

 

La funzionalità delle vie spermatiche è regolata dagli ormoni sessuali maschili.